Spazio di Teichmüller: tra superfici di traslazione e geometria iperbolica – Andrea Monti (Università di Bonn)

Venue

Aula Bianchi Lettere (SNS).

Abstract

Lo spazio di Teichmüller è l’oggetto che classifica le strutture iperboliche di una superficie. La teoria dello spazio di Teichmüller si sviluppa quindi principalmente nell’ambito della geometria iperbolica, ma il suo studio ha forti collegamenti anche con geometria complessa e dinamica topologica. Nel seminario introdurremo diversi oggetti geometrici – come laminazioni e foliazioni – e alcune deformazioni – come i terremoti – che sorgono dallo studio delle superfici nel contesto iperbolico e in quello delle superfici di traslazione. Il nostro obiettivo sarà quello di illustrare un risultato di Maryam Mirzakhani che traccia un profondo e non banale collegamento tra le due teorie ed in particolare definisce un coniugio tra il flusso dei terremoti e il flusso degli orocicli.

Torna in cima